Prestitimutuifinanziamenti.it

MUTUI PER FARMACIE

I mutui per farmacie possono essere ottenuti, oltre che dagli istituti di credito tradizionali, anche dall' Enpaf, l'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Farmacisti.

- Come si ottengono i mutui per farmacie dell'Enpaf?

I mutui per farmacie rilasciati dall'Enpaf prevedono per gli iscritti all'ente previdenziale l'accesso a convenzioni con particolari condizioni per quelli che saranno i mutui ipotecari per farmacie o farmacisti in genere. Per accedere alle convenzioni sui mutui per farmacie è fondamentale essere iscritti regolarmente all'Enpaf, ente che può agevolare l'erogazione dei mutui grazie alla collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio.

- Quali sono le condizioni per l'erogazione dei mutui per farmacie?

I mutui per farmacie possono pertanto essere concessi dagli istituti di credito a farmacie attive avviate da almeno 18 mesi, anche se nella maggior parte dei casi si tratta di mutui per farmacie finalizzati ad apportare migliorie all'attività lavorativa. Quando invece si ottengono mutui per farmacie dall'Enpaf è possibile finalizzare il denaro all'acquisto o ristrutturazione o costruzione dell'abitazione o studio o farmacia del farmacista stesso che vi risulta iscritto.

- Quali sono gli importi disponibili per i mutui per farmacie Enpaf?

I mutui agevolati per farmacie prevedono concessioni anche a più iscritti, qualora si trattasse di porzione immobiliare destinata ad attività commerciale, dove ciascuno di essi avrà la propria quota e purchè l'immobile risulti di loro esclusiva proprietà con finalità lavorative. Gli importi ottenibili con i mutui per farmacie Enpaf sono di 250000 euro per un iscritto singolo, nel caso di soci, invece, il massimo erogabile sarà di 300000 euro. In ogni caso non sarà possibile superare il limite dell'80% del valore dell'immobile o delle spese di costruzione.

- Quali sono le garanzie dei mutui per farmacie?

Le garanzie dei mutui per farmacie potranno essere rappresentate da un'ipoteca di primo grado o successivo, un'assicurazione con vincolo a favore della banca contro incendio. Si potranno accendere i mutui per farmacie Enpaf a tasso variabile o fisso, con la possibilità di procedere ad un ammortamento previsto in rate semestrali per la durata di 5, 10, 15, 19 anni e 6 mesi al massimo.

- Quali sono i costi aggiuntivi nei mutui per farmacie?

I mutui per farmacie sono sottoposti a oneri aggiuntivi da rimborsare durante l'ammortamento dal cliente farmacista e prevederanno oneri fiscali, spese di istruttoria, ma anche costi di penale qualora si decidesse di estinguere il mutuo per la farmacia in quanto riferito all'attività commerciale, ma se l'estinzione riguarderà l'abitazione del farmacista, non sarà applicato l'1% di penale prevista dal contratto.

Mutui per farmacie aggiornato il 27 Marzo 2017

Vai alla home:Prestiti Mutui Finanziamenti

mutui per farmacie