Prestitimutuifinanziamenti.it

FINANZIAMENTI PER INGEGNERI

I finanziamenti per ingegneri possono essere richiesti dalla categoria interessata in due modalità: come cliente privato, recandosi in un istituto di credito e chiedendo un finanziamento a titolo personale, oppure rivolgendosi ai finanziamenti per ingegneri presso Inarcassa, Ente Previdenziale a loro rivolto.

- I finanziamenti per ingegneri perchè vengono concessi da Inarcassa?

I finanziamenti per ingegneri oltre che in modo tradizionale, ovvero come prestiti e mutui concessi dagli istituti di credito, possono essere erogati anche dall'Ente Pubblico per la Previdenza ed Assistenza degli Ingegneri ed Architetti, più conosciuto con la denominazione di Inarcassa. Gli iscritti a tale ente previdenziale saranno quindi gli architetti, ma anche gli ingegneri e come assistiti potranno ottenere i finanziamenti per ingegneri stanziati da Inarcassa. Tali finanziamenti sono concessi a titolo di sostegno per l'attività lavorativa dell'ingegnere o per progetti personali, purchè l'assistito sia in regola con i contributi ed i versamenti obbligatori verso l'Ente.

- Come si regolano i finanziamenti per ingegneri?

I finanziamenti per ingegneri che Inarcassa concede agli iscritti possono essere utilizzati per acquistare immobili da destinare ad abitazione o studio professionale, ma anche ad abitazione personale con annesso studio dove l'ingegnere potrà lavorare. Rientrano nelle possibilità finanziabili anche le pertinenze, ma non gli immobili considerati della categoria di Lusso. Le condizioni dei finanziamenti per ingegneri possono essere considerate pari a quelle dei mutui, infatti il piano d'ammortamento previsto può essere di 5, 10, 15 o 20 anni, in base all'importo richiesto a Inarcassa, che può erogare finanziamenti per ingegneri iscritti all'Ente dai 20mila ai 300mila euro, mentre dai 50mila ai 500mila euro per gli Ordini e i Sindacati. I finanziamenti per ingegneri sono in genere concessi a tasso fisso o variabile.

- Quali sono i requisiti necessari per accedere ai finanziamenti per ingegneri?

I finanziamenti per ingegneri sono concessi solo a condizioni ben definite. È importante che l'ingegnere iscritto a Inarcassa sia assistito da almeno 3 anni al momento dell'inoltro della domanda di finanziamento, nonchè risulti in regola con i contributi versati fino a quel momento, anche se riunito in associazioni o società di professionisti. Sono ben accetti nella domanda di finanziamento per ingegneri anche gli ordini professionali e i sindacati di categoria per ottenere fondi per la propria sede.

- Come vengono erogati i finanziamenti per ingegneri Inarcassa?

I finanziamenti per ingegneri Inarcassa seguono un regolamento preciso, per ciò che concerne l'approvazione e la concessione del credito. L'Ente Previdenziale Inarcassa possiede apposite convenzioni con l'Istituto Tesoriere Banca Popolare di Sondrio, che applicherà al finanziamento per ingegneri i tassi aggiornati con cadenza mensile secondo il periodo di riferimento. L'inoltro della domanda di finanziamento per ingegnere dovrà essere inoltrata ad Inarcassa ed attendere una prima approvazione da parte dell'Ente stesso. Solo successivamente potrà passare all'istruttoria per la concessione del credito da parte della Banca di Sondrio. Sarà l'istituto di credito a decidere l'effettiva erogazione finale del finanziamento per ingegneri, dopo un'attento screening sul soggetto richiedente.

Finanziamenti per ingegneri aggiornato il 27 Marzo 2017

Vai alla home:Prestiti Mutui Finanziamenti

finanziamenti per ingegneri