Prestitimutuifinanziamenti.it

FINANZIAMENTI A 40 ANNI

I finanziamenti a 40 anni di durata sono soluzioni proposte comunemente negli ultimi anni. È innegabile che lo stile di vita delle persone è cambiato, ed anche il modo di approcciarsi al mondo del lavoro.

- Perchè al giorno d'oggi si possono accendere finanziamenti a 40 anni di durata?

Richiedere finanziamenti a 40 anni di durata è molto comune ai nostri giorni. Fino a un decennio fa era quasi impossibile accendere un finanziamento che durasse più di una ventina d'anni. Il modo di concedere finanziamenti si è adattato al tipo di approccio nel mondo del lavoro da parte dei giovani, che iniziano molto tardi a mettere da parte dei risparmi, talvolta trovando occupazioni precarie o a tempo determinato. Ecco che quindi i finanziamenti a 40 anni, spesso rischiesti per acquistare la prima casa, sono anche una scelta forzata dagli eventi.

- A chi vengono concessi i finanziamenti a 40 anni di durata?

I finanziamenti a 40 anni d'ammortamento vengono normalmente richiesti e proposti ai soggetti giovani, che hanno appena iniziato a lavorare e che hanno davanti molti anni per poter rimborsare il debito. Il fatto di non avere risparmi da parte non è l'unica motivazione per cui si richiede un finanziamento da 40 anni di durata. Anche i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, ad esempio, possono essere in un certo senso costretti a fare domanda di finanziamenti con quarant'anni di ammortamento, in quanto può capitare che lo stipendio percepito sia basso e che non possa consentire rate più elevate mensili, per favorire la stabilità del bilancio familiare. Ecco che un finanziamento da 40 anni consentirà di sborsare rate contenute e sostenibili.

- Qual è la convenienza di accendere finanziamenti a 40 anni di durata?

I finanziamenti a 40 anni di ammortamento vedono la loro convenienza nel periodo lungo e nella comodità di versare rate presumibilmente basse. Come già detto, i finanziamenti così lunghi sono concessi preferibilmente ai giovani, al di sotto dei 40 anni d'età, perchè, se l'ammortamento durerà altri 40 anni, si può immaginare come sarà anziano all'estinzione dello stesso il cliente. Oltre alla possibilità di pianificare il proprio budget mensile in modo preciso, di vantaggi nell'accendere un finanziamento a 40 anni di durata non ce ne sono. Questo perchè purtroppo gli interessi applicati ai finanziamenti di quaranta anni sono destinati a diventare elevatissimi nel corso del tempo. Facendo un rapido calcolo sui soli interessi, in 40 anni di ammortamento del finanziamento è possibile che la somma degli interessi versati vada perfino a superare quella del capitale erogato inizialmente. In parole semplici, si ottiene 100 e si restituisce 200.

- Come si possono trovare i finanziamenti a 40 anni d'ammortamento più economici?

Per avere finanziamenti con 40 anni di durata che siano economici il metodo migliore è confrontare i preventivi di più istituti di credito, per poter fare una comparazione tra le condizioni proposte e capire quale tra tutti presenta le più convenienti. Si tratterà di paragonare tra loro le voci responsabili dei costi del finanziamento, ossia i tassi d'interesse e le percentuali applicate, le spese di istruttoria e burocratiche, le eventuali assicurazioni, i costi di penale per la possibilità di estinzione anticipata. Bisogna considerare che a volte, in presenza di condizioni favorevoli avvenute nel tempo, potrebbe accadere di decidere di chiudere anticipatamente il rimborso del finanziamento prima dei 40 anni, con un versamento finale unico. Un suggerimento potrebbe essere quello di confrontare le condizioni delle web bank sui finanziamenti a 40 anni online, spesso sono proposti a tassi convenienti e con zero spese di istruttoria.

- È più conveniente accendere finanziamenti a 40 anni di durata a tasso fisso o variabile?

I finanziamenti con quarant'anni di durata possono essere concessi al cliente sia a tasso fisso, che variabile. Non è possibile dire quale tra i due possa convenire di più in termini economici, in quanto dipende molto dalla percentuale del tasso applicato, nonchè dall'andamento del mercato finanziario.Un finanziamento a 40 anni a tasso fisso può avere una percentuale fissa piuttosto elevata, proprio per mantenere costante la rata nel tempo, mentre i finanziamenti a 40 anni a tasso variabile, vedranno scendere o salire gli importi delle rate mensili, in base allo stato del mercato finanziario. Ecco che quindi la convenienza dipende dai punti di percentuale applicata, ma, come già scritto, anche dalle spese accessorie da sostenere, che, se elevate, aumentano ulteriormente il rimborso.

Finanziamenti a 40 anni aggiornato il 27 Marzo 2017

Vai alla home:Prestiti Mutui Finanziamenti

finanziamenti a 40 anni